leggete il libro di Rosario Micciulla - Rosario Micciulla

Vai ai contenuti

Menu principale:

leggete il libro di Rosario Micciulla

Chi Siamo

La storia: 

Nei mesi  di Settembre e Novembre 2002 scrissi questo libro. Una volta visionato dal sac. Dino Lanza e la professoressa Giovanna Lombardo, ne stampai circa 100 copie, regalandole dapprima agli amici. Qui mi accorsi che la cosa destò molto interesse  tra  la  gente,  in  quanto cominciai a ricevere ammirazioni e richieste da persone che non conoscevo, perchè le copie  che  avevo regalato, erano passate da mano in mano un pò dovunque.  In pochi giorni ricevetti telefonate (perfino da Milano) e un numero sempre più crescente di curiosi e ammiratori, tanto che stavolta dovetti stamparne altri 200. Immediatamente venni a sapere che il mio libro era diventato oggetto di discussione sociale nelle scuole, enti pubblici e privati, nelle riunioni di quartiere e soprattutto nelle famiglie. E' stato giudicato: il libro della vita, il libro delle cose vere, il libro che fà riflettere... E per questo, nella seconda ristampa ho dedicato nel retro-copertina un ringraziamento particolare ai miei sostenitori, per il grande entusiasmo lanciato (nel giro di 2 settimane, ricevetti altre 300 richieste). Subito mi hanno proposto di pubblicarlo con relativo costo di acquisto ma per una mia forte dedizione alla vita, ho voluto pubblicarlo gratuitamente, per lanciare meglio questo mio messaggio d'amore a tutti. Il file pesa poco più di 1 Mb ed è in formato .pdf. Per leggerlo dovete avere prima installato il programma Acrobat reader. Se non lo avete potete scaricare la versione gratuita cliccando qui. Dopodichè, aprite e salvate il libro sul vostro computer e... buona lettura.


Introduzione: 
Quanti di noi vorremmo vivere bene, in pace, senza grilli per la testa, ma per una cosa o per l’altra, non riusciamo a farlo. Quanti sforzi invece facciamo giornalmente per ottenere quel risultato, quel traguardo... ma per colpa di che cosa non ci è possibile? 
E certe cose, accadono così, davanti ai nostri occhi, e non reagiamo neanche, perchè?...Bho?! Non lo sappiamo nemmeno noi. Naturalmente questo discorso è legato soprattutto a chi vuole vivere in tutta onestà e con la coscienza pulita; certamente influisce la ragione, l’educazione, la correttezza che creano in noi un comportamento giusto. Questo sia per l’amicizia, la famiglia, il lavoro, la vita in genere. Ma spesso, per difetto nostro o degli altri, sbagliamo in qualcosa, e ciò causa: incomprensioni, irrequietezze, ecc.. La natura ci ha creati così “grandi” e, allo stesso tempo, “piccoli”; pieni di tanti pregi, ma anche di difetti. Giudicare o essere giudicati, ormai, è come un gioco, che ogni giorno ci vede protagonisti in diverse situazioni. Sono tante le cose che mutano al giorno d’oggi e parte di questi mutamenti, è un pò causa nostra. La cosa grave, è che quando accade un certo avvenimento, dove magari è evidente di chi è la colpa, facciamo finta di niente affidando tutto al caso dicendo: “BHO?” E continuiamo nella nostra ignoranza, considerando solo che ci fa piacere quando capita un avvenimento bello, mentre dispiace quando accade qualcosa di brutto.
E QUI LA DOMANDA CHE VOGLIO PORVI E’: Ma a volte le cose avvengono veramente per caso? Come mai è successo? Qualè stato il motivo? Indubbiamente alcune cause, avvengono naturalmente così, e si percepiscono subito... Ma altre? Se noi abbiamo fatto tutto alla regola, come possono succedere? E lì pensiamo: “Allora con chi abbiamo avuto a che fare?”
E mi cimento a raccontare una serie di fatti, che credo siano la causa principale di tutto questo: è che più o meno TUTTI penso abbiamo avuto a che fare nella nostra vita: “...Ad avere a che fare con la gente...”E sto parlando proprio dei principali protagonisti di questo libro: I NOSTRI CARATTERI. Proprio così, quelli che rappresentano il nostro modo di pensare e, ancora meglio, di vivere. Quelli che, per un buon osservatore parlano chiaro di ognuno di noi, la nostra vera carta d’identità, che malgrado il sorriso sulla faccia, rivelano l’esatta natura della persona. Spesso, non ci facciamo caso, ma è importante sapere con chi abbiamo a che fare ogni giorno, quale cosa stiamo facendo, anche la più semplice: uno scambio di opinione, un affare, un dialogo... Purtroppo, come è sempre stato e sempre sarà, scopriamo che c’è qualcuno a cui piace fare cose che noi non faremmo mai (mentre da lui non ce lo saremmo mai aspettati). 
E questo conferma e ci fa capire, che ogni persona, (nella buona o nella cattiva fede) porta avanti le sue idee, perché le vede in quel modo e non si fermerà mai, finché non avrà ottenuto quello che vuole. Quindi, osservando questa teoria, “ il danno C’è per noi, e non c’è per la persona che agisce ”. In questo libro sono raccolte alcune mie riflessioni su come sono arrivato a considerare i caratteri delle persone, permettendomi di formulare delle TEORIE, naturalmente interpretate dal mio spirito comico e dalle mie osservazioni. Poi, chi vive a contatto con la gente, ne ha da dire sulle varie menti con cui ha avuto a che fare! Tra le tante svariate forme di teorie esistenti, ne cito solo alcune, quelle che reputo più importanti e quotidiane. Ma in questa loro descrizione è sottinteso che possono anche miscelarsi l’una con l’altra. In tutte queste teorie, invito a leggerle attentamente prima, e rifletterci dopo... Eccole a voi, e... Buona Lettura!
Rosario Micciulla.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu