La data, una scelta importante - Rosario Micciulla

Vai ai contenuti

Menu principale:

La data, una scelta importante

pagine varie > la rubrica della sposa

Cari amici, spesso incontro in giro tante coppie che mi raccontano la propria emozione di volersi sposare e di coronare al meglio il giorno del "Sì".
Altre coppie, invece, mi confidano che non decidono la data e sono "ansiose" sui preparativi e sull'organizzazione, perchè pensano che il tempo per farlo non basti mai. Con la conseguenza che tutti i progetti organizzativi rimangono "in palla" facendo venire il "mal di testa" giorno per giorno.

Cosa penso io?
L'amore è il principale fondamento che dovete vivere l'uno per l'altro. Tutta la vita dovrete stare insieme e vivere sotto lo stesso tetto. Ricordate il vostro primo bacio, le prime carezze e i "TI AMO" che vi sarete detti infinitamente... Se vivete questa emozione dentro di voi, e vi sentite pronti,
BATTETE QUESTO MURO e andate avanti!

Cominciate con una bella cenetta romantica, da soli. Decidete voi: a casa vostra o in qualche bel ristorante, per parlare insieme. E in merito a questa decisione, non sarete voi a parlare: ma l'amore che c'è in voi.


Il giorno dopo andate dal vostro parroco, e dopo aver parlato con lui, bloccherete
la data sulla sua agenda. Appena uscirete dalla Chiesa, il mal di testa che avevate fino a un'ora prima, non lo avrete più.


E da qui inizia l'avventura: Perchè le prime cose da fare subito sono tre: bloccare chiesa, fotografo e ristorante.
Vedo con gioia le coppie che mi vengono a trovare e mi dicono: "Ieri abbiamo bloccato la data delle nozze..." e li vedo felici e più rasserenati. Da qui, inizierà una gioia infinita che ve la ricorderete per tutta la vita.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu